giovedì 8 gennaio 2015

Sognando la nuova cameretta

Buongiorno cari lettori,
in questi giorni purtroppo sono a casa a riposo forzato a causa di alcuni dolori avuti negli ultimi giorni e devo stare bella tranquilla a casa finchè non passano del tutto. Ovviamente io con le mani in mano non sono proprio capace di stare per cui tra un pisolino e un libro da leggere in posizione orizzontale, ho creato un piccolo collage di ispirazione per la futura cameretta di Fabio (ebbene sì, questo è il nome che abbiamo scelto).

In realtà il lettino che vedete l'abbiamo già comprato e siamo già sicuri di prendere gli altri mobili dell'Ikea che vedete perchè ci piacciono molto e costano un po' meno dei mobili per camerette che abbiamo visto in giro e che sinceramente non ci convincevano fino in fondo. Per personalizzarli un po' pensavo di cambiare i pomelli o appendere ai pomelli originali dei soffici pendenti o qualcosa di baby. Il resto dei decori è una linea guida del genere che vorrei seguire ma ovviamente mancano ancora mesi e Pinterest fornisce infinite ispirazioni eheh! Da Jysk ho già comprato un paio di accessori d'arredo su quel genere e su quei colori per cui credo che seguirò quella strada, uno stile abbastanza neutro e pastello ma con dei tocchi di colore e oggetti d'arredo simpatici. Non so perchè ma ho scoperto che adoro gli elefantini haha! Spero vi piaccia e che magari dia qualche spunto a qualche altra mamma in attesa che sta progettando la cameretta! Se cliccate sulle foto in miniatura in fondo al post verrete indirizzati ai siti d'origine dove ho trovato questi prodotti. Un abbraccio!


Baby boy nursery


venerdì 2 gennaio 2015

Felice anno nuovo...e un annuncio!!

Eccomi qui, dopo tanti mesi, a rifare capolino sul mio povero trascurato blog! Innanzitutto faccio a chiunque passi di qui e soprattutto a quei pochi miei fedeli lettori uno splendido 2015 pieno di amore e serenità! Ho trascorso un periodo prenatalizio bellissimo, circondata da persone care ed amici e mi sono goduta l'atmosfera natalizia fuori e dentro casa! 

Ecco una foto dello splendido albero di natale Swarowski in galleria Duomo a Milano


Ho passato dei giorni bellissimi con mio marito e vorrei che queste vacanze non finissero mai :/


Ma queste feste sono state ancora più speciali perchè c'è una cosa che non vi ho detto...


...sono in dolce attesa!! Tra pochi giorni entro nel sesto mese e sappiamo già che sarà un maschietto :D Non ho scritto prima di questa splendida notizia un po' perchè ero completamente esaurita dal lavoro e i primi mesi sono stati davvero debilitanti e stancanti a livello fisico a causa delle tremende nausee che mi affliggevano praticamente tutto il giorno. E' stata davvero dura e ammetto che tra lo stare male e l'ansia che ovviamente in questa situazione così delicata non poteva certo abbandonarmi non ho vissuto benissimo il primo periodo della gravidanza. Non riuscivo a godermi quello che dovrebbe essere un periodo magico. Il dolore fisico di certo non ha aiutato ma credo che l'aspetto psicologico dipenda molto anche dal carattere che si ha. Io sono una persona molto ansiosa e apprensiva e nella prima parte della gravidanza, quella più delicata e a rischio, non riuscivo proprio a rilassarmi. Essendo comunque molto impegnata col lavoro il tempo è quasi volato e i mesi sono passati e ora sto finalmente meglio sia fisicamente che emotivamente. Ho deciso di parlarne qua sul blog perchè magari può essere di aiuto ad altre donne e ora che quel periodo nero mi sembra più lontano riesco anche a parlarne con maggiore distacco. Mi sentivo quasi in colpa a provare quei sentimenti, quelle paure, a non riuscire a gioire come avrei voluto. Sicuramente ci sono in gioco anche gli sbalzi ormonali e posso davvero dire che la gravidanza è una vera montagna russa emozionale. Si sa che la maternità è qualcosa di sconvolgente ma finchè non la si prova sulla propria pelle è difficile capirlo a pieno. 

Ora mi sento sicuramente più serena ma ogni giorno è un'altalena di emozioni. La gioia di sentire quei piccoli movimenti dentro, il sognare come sarà il nostro bambino, fare i primi acquisti per la sua cameretta, perdersi sui siti che vendono vestitini per neonati e sciogliersi. Ma ci sono anche le paure, le ansie perchè è tutto assolutamente nuovo e si comincia a realizzare che anche la propria identità cambierà, si arricchirà sicuramente, ma cambierà. E' una cosa bellissima ma anche abbastanza destabilizzante. Insomma, vi ho un po' riassunto il mio percorso in questi ultimi mesi e mi riprometto di aggiornare più spesso il blog. Mi piacerebbe avere un ricordo di questo periodo unico, qualcosa di scritto da rileggere tra un anno, un modo per conservare queste sensazioni e rifletterci su in futuro. 

Grazie a chi ha avuto il coraggio di leggere tutto fino a qui! Vi auguro ancora uno splendido 2015!!