venerdì 4 dicembre 2015

Book Exchange for Kids


Qualche settimana fa ho iniziato a vedere l'immagine qui sopra su vari account di Facebook e Instagram. Mamme che invitavano altre mamme a partecipare ad uno scambio di libri. Ne sono stata subito incuriosita e ho chiesto di ricereve maggiori dettagli. Le istruzioni all'inizio sembravano un po' complicate ma una volta capito il meccanismo era in realtà semplicissimo. Ora non sto a spiegare tutti i dettagli ma il succo è che tu mandi un libro a un bambino e a tua volta ne ricevi 36. Tutto questo perchè ogni mamma che partecipa in teoria dovrebbe trovarne altre 6 che partecipino e così via. 
Confesso che all'inizio ho declinato l'invito perchè non credevo di avere il tempo di andare in libreria (che non c'è nel mio paese), impacchettare, andare in posta etc ma poi ho realizzato che si poteva evitare tutto questo semplicemente usando Amazon e far recapitare direttamente il libro a casa del bambino gemellato! Alla fine non ho avuto più dubbi e ho aderito. Era una cosa troppo bella per passare oltre per pigrizia!

Noi abbiamo spedito uno dei libri preferiti di Fabio a due gemellini ed ecco i libri che finora abbiamo ricevuto da altre mamme e bimbi!


E' vero, non sono 36 ma non ho mai pensato di riceverne così tanti e soprattutto non è stato questo il motivo per cui ho aderito, Anche se non ne avessi ricevuto nemmeno uno sarei stata felice lo stesso perchè so che avrei fatto felice un bambino. La cosa più bella è che ho trovato la mamma a cui ho spedito il libro e mi ha fatto un piacere immenso sapere quanto è stato apprezzato!

Anche io sono riuscita a rintracciare alcune delle mamme che ci hanno spedito i libri per ringraziarle ed è stato bellissimo sapere che degli altri genitori avevano investito del tempo e la loro generosità per spedire un libro speciale per Fabio.


Mio marito era un po' scettico quando gli ho parlato di questa iniziativa, dicendomi che era solo una catena di Sant'Antonio, che non avremmo mai ricevuto tutti quei libri e ha iniziato a parlarmi di calcoli e statistiche sul perchè non poteva mai funzionare ma per me funziona eccome!! Questi uomini!! haha! Forse sono troppo razionali e non capiscono il motore che sta alla base di questa splendida iniziativa.


Sin da quando Fabio era piccolo piccolo ho iniziato a farlo abituare ai libricini di stoffa, alle immagini, alle pagine che si sfogliavano. Lui ne è sempre stato incuriosito e infatti appena vedeva la copertina del suo libricino di stoffa di Ikea con su la pecorella faceva dei grandi sorrisi!


Per ora ama molto i libri di stoffa che si possono toccare, che hanno parti in rilievo da staccare e stropicciare ma ho notato che negli ultimi tempi oltre a metterli in bocca si sofferma a guardare le immagini, sfoglia le pagine come un grande haha!



A volte sembra proprio un signorotto in poltrona che sfoglia il suo giornale haha!


I libri che ci sono arrivati sono bellissimi! Alcuni li inizieremo a guardare assieme nell'immediato futuro ed altri invece saranno sicuramente apprezzati quando sarà un po' più grande e inizierà a capire i personaggi e dei piccoli semplici racconti. Sarà bello raccontargli che quei libri glieli hanno mandati degli altri bimbi e le loro mamme!

E' importante abituare i bambini ai libri e a tutti i tesori che si nascondono in essi!
Certo, non tutte le letture sono sempre così avvincenti...hahahaha!


2 commenti: