martedì 3 giugno 2014

Radiatori con pomodorini, olive e rucola

E' passato tanto tempo dall'ultimo post e senza neanche rendermene conto siamo arrivati all'estate! A scuola è stato un periodo davvero pieno e pesante ma anche ricco di soddisfazioni. Mi sono state date delle belle responsabilità e nonostante un po' d'ansia sono fiera di me stessa e di non essermi fatta spaventare dalla mia poca autostima come al solito. Fino a qualche anno fa non mi sarei mai esposta così tanto, non mi sarei sentita all'altezza ma ora sì, sento che l'esperienza mi ha davvero reso più forte e più sicura della mia professionalità e ciò mi fa sentire ancora più convinta che questo mestiere sia proprio la strada giusta per me. Quest'anno scolastico sta ormai quasi volgendo al termine e, sebbene ci siano ancora gli esami di terza media da affrontare, tra qualche giorno non ci saranno più lezioni da preparare e classi numerose da gestire. E come sempre il pensiero va al prossimo settembre. Le domande sono sempre le stesse: riuscirò a lavorare tutto l'anno? Dove mi chiameranno? Mi troverò bene? Ma ora non pensiamoci! Pensiamo alle vacanze in Grecia che ci aspettano a luglio!! 

In questi mesi sono sparita anche perchè abbiamo avuto un trasloco da affrontare e l'acquisto di quasi tutti i mobili di casa. Abbiamo sclerato non poco tra Ikea e l'infinito incubo della progettazione della cucina e problemi tecnici vari ma alla fine ce l'abbiamo fatta! Prima o poi dedicherò un post alla casa nuova con qualche foto :)

Intanto torno a scrivere per condividere con voi una ricetta di pasta già rodata la scorsa primavera/estate e che ho rispolverato sabato scorso quando abbiamo festeggiato a pranzo il compleanno di mio marito con tutta la famiglia. Spero vi piacerà! Presto dedicherò un altro post a un altro antipasto davvero sfizioso preparato sempre sabato.



Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di radiatori o fusilli
  • 150 gr di pomodorini ciliegia
  • 1 mazzetto di rucola
  • 50 gr di pinoli
  • 3 cucchiai d'olio d'oliva extravergine
  • sale e pepe
Lavate i pomodorini, tagliateli a spicchi e saltateli in una padella antiaderente per 3 minuti. Unite le olive taggiasche e togliete dal fuoco.
Tritate in un mixer la rucola con i pinoli, l'olio, sale e pepe.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e conditela con i pomodorini e le olive; completate con il pesto di rucola, mescolate e servite la pasta. 

Ho provato questa pasta sia nella versione calda che fredda ed è buonissima in tutte e due le versioni (fredda, mangiata il giorno dopo è ancora più saporita!) Buon appetito!

5 commenti:

  1. Buonissima questa pasta sa proprio d'estate!! :) Dani

    RispondiElimina
  2. Sembra deliziosa! Da provare :)
    LadySoul

    RispondiElimina
  3. Cara Claudia!!! Ben tornata!!!
    Ottima ricetta, anche perchè io e mio marito ci stiamo impegnando da circa due settimane a tornare ad essere vegani!!!
    Quindi grazie per questa idea e aspetto davvero le foto della tua casetta nuova!!! Tieni duro per la fine dell'anno scolastico, dai: ci aspettano due mesi pieni di vacanza... Anch'io non vedo l'ora!!! ^_^
    Intanto ti abbraccio forte!!!
    A presto
    Silvia

    RispondiElimina
  4. Colore, profumo e sapore...c'è tutto in questa ricettina!
    Un bacio

    RispondiElimina
  5. Cara Claudia , dopo aver ricevuto il tuo commento sono venuta a ringraziarti personalmente e a conoscerti...e vedo che anche la mia cara amica Silvia è fra le tue amiche !! Bellissimo e magico il tuo blog , credo proprio che qui mi troverò benissimo !!! Un caro abbraccio

    RispondiElimina